Pagina Aziendale su Facebook: gli errori da evitare

Avere una Pagina aziendale su Facebook è diventato ormai obbligatorio per ogni Attività, proprio per questo motivo purtroppo spesso vengono commessi errori banali che ne compromettono la reale utilità. 

Non è tutto semplice come può sembrare, è molto facile commettere errori assolutamente da evitare che potrebbero compromettere la reputazione online della tua Attività. 

  1. Acquistare “Mi Piace”: far crescere la fanbase di una Pagina è la parte più difficile, per questo molte volte vengono prese scorciatoie e vengono acquistati Like. Tramite questa operazione però fai male solamente alla tua Pagina: la fanbase diventerà inquinata di account fake, i dati di andamento saranno difficilmente leggibili e i fan fake non interagiranno con i tuoi post. I tuoi sforzi per allargare la community saranno sprecati e se Facebook dovesse scoprire l’accaduto rischieresti la chiusura della Pagina.
  2. Abbandonare la Pagina: creare la Pagina è solo il primo passo, poi bisogna mantenerla aggiornata. Non c’è niente di peggio di vedere una Pagina Aziendale totalmente abbandonata, con poche pubblicazioni ogni anno. Darà un senso di trascuratezza a tutti gli utenti e non ti aiuterà ad espandere la clientela .
  3. Non seguire un Piano Editoriale: mantieni aggiornata la tua Pagina Aziendale? Bravissimo. Ma non pubblicare a caso! Il marketing e la comunicazione attraverso i Social hanno bisogno di un Piano, con obiettivi, attività e argomenti studiati in base alla tipologia di clientela e al target a cui si fa riferimento.
  4. Utilizzare la Pagina come Profilo Personale: segui il Piano Editoriale e non utilizzare la Pagina per pubblicare i tuoi pensieri, o video di cuccioli e i risultati della partita. La Pagina Aziendale deve trasmettere serietà e presentare i prodotti/servizi dell’azienda. Pubblicando argomenti non inerenti, allontanerai la tua fanbase.
  5. Errori grammaticali: i Profili Social della tua Azienda sono l’immagine ufficiale online, è obbligatorio rileggere tutto quello che viene scritto e non sono tollerabili errori grammaticali.
  6. Non curare la qualità delle foto: per un’adeguata comunicazione Social la qualità delle foto è fondamentale. Gli utenti sono attirati da immagini di qualità, il numero di like e commenti crescerà esponenzialmente se curerai le tue foto. Nel caso in cui tu prenda immagini dal web, presta attenzione alla provenienza e alla proprietà delle immagini per non incappare in problemi con i diritti di autore.
  7. Affidare la Pagina a chiunque: in molti casi il proprietario o l’imprenditore non ha tempo ed energie da dedicare alle Pagine Social perchè si concentra al 100% sull’attività. In molti casi delega il lavoro a qualcun altro.. NON affidatevi al nipote perchè giovane e abile con i Social!
    Per ottenere risultati validi il lavoro deve essere svolto da un professionista, che sappia sviluppare un Piano Editoriale e conosca le tecniche per metterlo in pratica.
    L’immagine della tua attività deve essere curata per garantirne la qualità, e il ritorno in termini di contatto con la clientela potrebbe sorprenderti!

Questi sono solo alcuni consigli per chi vuole introdursi nel mondo Social per migliorare la Comunicazione della propria attività. Affidarsi alla collaborazione di un professionista potrà aiutarti a capirne i benefici e a sfruttare al meglio tutte le potenzialità di questi strumenti. 

 

Fonte: https://www.rominacisella.it/i-12-errori-da-evitare-dopo-aver-creato-una-pagina-aziendale-su-facebook/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *